Obiettivi Generali

  • Supportare i cittadini immigrati nel loro percorso di integrazione/inclusione nel nuovo contesto sociale italiano.

  • Promuovere la conoscenza dei propri diritti e doveri dei cittadini immigrati e facilitare il loro accesso ai Servizi Pubblici.

  • Accompagnare la popolazione immigrata nell’acquisizione di una cittadinanza attiva.

  • Sostenere le categorie più deboli o a rischio di discriminazione nel loro inserimento sociale.

Obiettivi Specifici

  •  Attività di mediazione linguistica e culturale verso i minori stranieri in particolare nel settore scolastico e nei centri di formazione e più in generale nei centri di aggregazione, per favorire il loro inserimento scolastico e sociale.
  •  Promozione e realizzazione di percorsi di formazione, laboratori interculturali, corsi di aggiornamento, convegni, conferenze, dibattiti, seminari, film, documentari, concerti, teatro, mostre ed altre attività culturali, artistiche e di studio e ricerca nel settore della mediazione linguistica e dell’Intercultura.
  •  Realizzazione di progetti rivolti alla popolazione femminile immigrata per promuovere la sua partecipazione nella costruzione delle nuove società interculturali, promozione di azioni per ridurre e contenere situazioni di disagio delle donne immigrate.
  •  Attività di informazione, di sportello e di accompagnamento ai servizi sul territorio, rivolto alle famiglie e alla popolazione immigrata per favorire la fruizione dei loro diritti e l’esercizio dei loro doveri
  • Elaborazione e realizzazione di progetti rivolti alla popolazione immigrata e agli operatori dei servizi e delle istituzioni per favorire la loro integrazione ed inclusione nel tessuto sociale

  • Azioni di supporto e di collaborazione con le istituzioni e altre associazioni di settore presenti sul territorio nei progetti rivolti agli immigrati e alle attività di politiche interculturali

  • Organizzazione e supporto di centri ricreativi e di aggregazione sociale strutturati in un’ottica interculturale.

  •  Favorire gli scambi interculturali e la realizzazione di progetti di cooperazione tra i paesi d’origine degli immigrati e il territorio della Regione Friuli Venezia Giulia e della Repubblica Italiana.
  •  Attività editoriale: pubblicazione di libri, atti di convegni, seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.