Le finalità del Circolo e le sue attività sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne senza distinzione di gruppo etnico o di religione e sono rispettose dei diritti inviolabili della persona.

AREAAMBITI DI APPLICAZIONETIPO DI INTERVENTO
ScolasticaAsili nido, Scuole d'Infanzia, Primaria, Secondaria di Primo e Secondo gradoFacilitazione della comunicazione tra insegnante e alunni stranieri e le loro famiglie. Assistenza temporanea ad insegnanti per bambini che non conoscono l'italiano. Fornire informazioni sull’ordinamento scolastico del paese di origine. Docenze in corso di aggiornamento per insegnanti sulla tematica di Intercultura. Chiarificazione delle specificità culturali. Attività di mantenimento recupero della lingua madre.
SocialeEnti pubblici, Tutela protezione minori, Sportello scuola famiglia straniera, Circoscrizioni, Associazioni Culturali e di Volontariato, Parrocchie, Centri di accoglienza, Case di riposo
Accoglienza degli utenti che si rivolgono al servizio sociale. Facilitazione della comunicazione tra operatori sociali e utenti, nel caso vi siano difficoltà sia a livello linguistico che determinate da consuetudini culturali. Chiarificazione rispetto all’utenza straniera del ruolo e dei “poteri” delle figure professionali operanti nell’ambito sociali. Consulenza all’assistente sociale per la risoluzione di casi.
LavorativaCentri di impiego, Imprese private, Biblioteche e librerie, Centri Vacanze e Centri Estivi, Cooperative, Enti di formazioneInterpretariato
GiuridicaPrefettura, Questura, Tribunale, PenitenziariInterpretariato, accompagnamento, consulenza e chiarificazione al personale degli elementi culturali del paese di provenienza dell’utente.
SanitariaAsl e Ospedaliero, Consultori famigliari, Centri salute infanzia
Accoglienza dell’utenza straniera e facilitazione della comunicazione durante i colloqui e le visite a pazienti stranieri. Consulenza e chiarificazione al personale sanitario degli elementi culturali del paese di provenienza dell’utente.